ottobre 2007

Giù le mani dai Blog!

Come Vice Presidente del Partito Pirata, sono costretto a chiedere ancora una volta la vostra collaborazione per impedire che ci venga tolto ancora un'altro pezzo di democrazia e di libertà. Questa volta è a rischio niente meno che il diritto di esprimere la propria opinione attraverso il web ed i blog, così come sarebbe previsto dall'articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana.

considerazioni domenicali


Radiohead e nine inch nails fanno ciao ciao alle major
e si distribuiscono da soli

http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2085341
http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2084758

e gia' questa era una buona notizia.

Oggi scopro che anche madonna ne combina una

http://claudioferrante.nova100.ilsole24ore.com/2007/10/chi-controlla-i.html#comments

decide in sintesi che il guadagno di un musicista viene dai concerti e merchandising vario
e non necessariamente dalla vendita del brano.

le siae varie, non sapendo piu come reagire arrivano all'assurdo di
multare una radio a volume "troppo alto"

http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2084840

e tutto questo per il semplice motivo che il costo della musica
tende ormai a zero

http://lucasalvioli.nova100.ilsole24ore.com/2007/10/il-prezzo-della.html

buona domenica pirati :-)

Internet Governance

A proposito dell'articolo di Alessandro Bottoni su Punto Informatico spesso e volentieri ho la netta sensazione che si sottovaluti Internet o comunque si perda di vista cosa è internet nella società moderna.
Si parla di costituzione, di governo e di democrazia come se fosse un'altro mondo, come se fosse un'altro territorio e non un semplice mezzo tecnologico. Nei commenti al pezzo di Bottoni si accenna ad elezioni, costituzione, poteri ecc. ecc. alla stregua di una realtà oggettiva e non già virtuale. Certo in Second Life possiamo fare una rivoluzione armata, io sparo all'avatar del Presidente del Consiglio e ......game over, in Senato si discuterà della finanziaria e noi avremo più o meno soldi per gestirci il bilancio famigliare .... game over per chi non ce la fa...... come sempre e indipendentemente da Internet.
Indipendentemente da Internet oggi ma domani ? e se Internet quale mezzo di comunicazione fosse, forse lo sarà, un mezzo di aggregazione ? Se internet servisse per discutere se far pressione o meno su chi abbiamo eletto perché la finanziaria sia promossa o bocciata? se le petition on line cominciassero a contare qualcosa, almeno quanto i sondaggi ?
Internet è semplicemente una nuova televisione, un nuovo telefono, una nuova piazza tanto per ridurre ai minimi termini la questione.Quando non c'era il telefono e prima ancora il telegrafo era la posta o il corriere a cavallo che convocava i consiglieri del re, oggi non c'è da stupirsi se la Camera è convocata tramite SMS o e-mail. Quello che si chiede, riferendosi alla Governance è un riconoscimento da parte delle istituzioni, nazionali e sovranazionali quale nuovo mezzo di comunicazione e partecipazione. Il passo successivo alla televisione e questa volta, se lasciato libero, è interattivo, tutti vi possono partecipare, il sito di Tizio potrebbe essere più bello, navigabile e piacevole di quello della CocaCola, sul web finalmente partono tutti dalle stesse possibilità, un buon programmatore può farsi più pubblicità della Maicrosoft, basta che sia più bravo non che abbia più soldi. Però se così è sono davvero necessarie delle regole stabilite dall'ONU.

Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0